International Sites: United States · India · Japan · Latin America · China · Thailand · United Kingdom
FSSC 22000

FSSC 22000

FSSC 22000

GFSI: Alimenti sicuri per i consumatori di tutto il mondo

GFSI LogoLe crescenti gravità e frequenza degli episodi relativi alla sicurezza alimentare, hanno messo a dura prova la fiducia dei consumatori nei confronti della filiera alimentare. In che modo produttori, trasformatori, distributori e rivenditori – tutte quelle figure responsabili del viaggio dei nostri alimenti dai luoghi di produzione fino alle nostre tavole – possono garantire una maggiore affidabilità nel cibo che i consumatori troveranno nel piatto durante una cena fuori casa, o negli scaffali del supermercato dal quale si servono? Per rispondere ad un gran numero di paure legate al cibo, un gruppo di rivenditori internazionali ha creato l’Iniziativa per la Sicurezza Globale degli Alimenti (GFSI), il cui obiettivo principale è portare “Alimenti sicuri ai consumatori di tutto il mondo.” La GFSI, che oggi rappresenta oltre il 70% dei rivenditori al dettaglio in tutto il mondo, è impegnata nel benchmarking degli schemi di gestione per la sicurezza alimentare, allo scopo di migliorare la sicurezza degli alimenti e riportare la fiducia dei consumatori a livelli ottimali. Un altro aspetto, altrettanto importante, è che la GFSI promuova il riconoscimento degli standard accreditati GFSI presso i rivenditori al dettaglio, allo scopo di ridurre gli eccessivi costi di audit per i fornitori.

La FSSC 22000

FSSC 22000 LogoPJR è stata accreditata per questa norma nel luglio del 2010. La FSSC 22000 è un Sistema di certificazione completo per i sistemi di gestione della sicurezza alimentare, basato sulle vigenti norme per la certificazione: ISO 22000, PAS 220:2008 (un programma basato sui prerequisiti per la sicurezza alimentare, dedicato alla produzione di alimenti).

La certificazione alla FSSC 22000 è accreditata secondo la guida 17021 dello standard ISO. Per soddisfare gli schemi di questa certificazione, i produttori già certificati verso la ISO 22000 necessiteranno solo di un’ulteriore riesame delle specifiche tecniche dei PRP del settore. Le organizzazioni che vorranno integrare la qualità al proprio sistema di gestione, dovranno seguire i requisiti della ISO 9001.

É stato sviluppato per la certificazione dei sistemi per la sicurezza alimentare delle organizzazioni inserite nella filiera, che trasformano o confezionano prodotti di origine animale, prodotti deperibili a base vegetale, prodotti a lunga conservazione, (altri) prodotti come gli additivi alimentari, le vitamine, bio-colture e la produzione di materiali destinati al confezionamento degli alimenti.

Lo schema di certificazione FSSC 22000 ha ottenuto la totale approvazione da parte del Direttivo della Global Food Safety Initiative. La GFSI sostiene la generale approvazione degli standard accreditati GFSI da parte dei rivenditori al dettaglio, allo scopo di ottimizzare i costi degli audit sulla sicurezza alimentare relativi ai fornitori di alimenti.

Modulo per il passaggio alla FSSC

FSSC 22000 – Domande più frequenti (FAQ)

Quali sono i vantaggi della Certificazione FSSC 22000?

La certificazione permette ai produttori di concentrare le loro energie in materia di Sicurezza Alimentare nei progressi tecnici e scientifici, e le proprie risorse nel miglioramento delle attività piuttosto che nei reclami.

Dal momento che lo schema si basa su uno standard ISO: 1) ha credibilità a livello internazionale e 2) offre un linguaggio condiviso, che migliora la comunicazione su tutti i livelli della catena dei fornitori.

Perché grandi aziende sostengono la FSSC 2000?

Dal momento che la FSSC 22000 si basa sulla ISO 17021, consente disposizioni in materia di campionamento dei siti, e pertanto non richiede che tutte le sedi vengano sottoposte ad audit. Questa possibilità rappresenta una fonte di risparmio per le grandi aziende con sedi diverse.

Come si comincia?

Vi consigliamo, prima di completare l’implementazione del vostro sistema, di conoscere meglio il vostro ente di certificazione: questo vi permetterà di programmare meglio, in termini di budget e pianificazione, l’intero processo di certificazione. Come parte del processo di pianificazione, vi consigliamo anche di prevedere una pre-valutazione, sia per valutare la vostra idoneità, sia per aumentare le possibilità di superare, al primo tentativo, l’audit iniziale di certificazione.

Come posso ottenere la certificazione per la mia azienda?

È bene scegliere un ente di certificazione che sia accreditato verso la ISO 17021, ed il maggior Ente di Accreditamento tra i firmatari IAF/MLA. Il gruppo di verifica, che vi verrà assegnato dall’ente di certificazione, condurrà un audit di fase 1 ed uno di fase 2, emettendo, in seguito all’analisi ed alla revisione dei rilievi, un rapporto di audit relativo alla valutazione effettuata. Quando tutte le nonconformità verranno affrontate, e la loro risoluzione accettata, in seguito al consenso del Comitato Esecutivo, verrà emesso un certificato dalla validità triennale (sarà effettuato un audit di sorveglianza a scadenza annuale, per confermare la certificazione).

La FSSC 22000 riceve una nuova approvazione dal GFSI per il Benchmarking

Per maggiori informazioni sulla norma FSSC 22000, si prega di chiamare il nostro ufficio al numero 0823/354.874 o Cliccare qui.

Quote-Button