International Sites: United States · India · Japan · Latin America · China · Thailand · United Kingdom
Rule 5

Regolamento Definitivo FSMA sulla Sicurezza dei Prodotti

Questo regolamento riguarda la coltivazione, la raccolta, il confezionamento e lo stoccaggio di prodotti agricoli (frutta e verdura) coltivati per il consumo umano, e la riduzione dei rischi di serie conseguenze negative per la salute umana, o la morte in seguito al consumo di prodotti contaminati. Questo regolamento fa parte dei sette regolamenti del Food Safety Modernization Act (FSMA) del FDA. Questi standard non si applicano ai prodotti agricoli raramente consumati crudi, prodotti per il consumo personale o interno alla stessa azienda agricola, oppure prodotti che non siano materie prime agricole. Inoltre, potrebbero beneficiare dell’esenzione prevista, rispetto ai requisiti del presente regolamento, i prodotti agricoli che subiscono un trattamento commerciale atto a ridurre, in maniera adeguata, la presenza di microorganismi di particolare rilevanza per la sanità pubblica.


Disposizioni Principali:

  1. 1. Training, Igiene e Salute del Lavoratore
  • Fissare dei requisiti relativi a qualifica e training del personale che manipola (è a contatto con) prodotti agricoli interessati dal regolamento, o superfici a contatto con gli alimenti, e dei relativi supervisori;
  • Richiedere la documentazione relativa al training previsto ed alle azioni correttive;
  • Fissare pratiche igieniche ed altre misure necessarie ad evitare che le persone, visitatori inclusi possano contaminare i prodotti agricoli con microorganismi di particolare rilevanza per la sanità pubblica.
  1. 2. Acqua ad uso Agricolo
  • Richiedere che l’acqua per uso agricolo sia sicura e di un’adeguata qualità sanitaria ai fini dell’uso previsto;
  • Fissare dei requisiti relativi al controllo, la manutenzione ed altre azioni legate all’uso dell’acqua in ambito agricolo, alle fonti idriche ed ai sistemi di distribuzione idrica legati a crescita, raccolto, confezionamento e stoccaggio dei prodotti agricoli interessati;
  • Fissare dei requisiti specifici per la qualità microbica dell’acqua ad uso agricolo, utilizzata per scopi specifici;
  • Richiedere che determinati registri, tra cui la documentazione relativa ai rilievi delle visite ispettive, agli esiti dei test sull’acqua, ai dati scientifici o alle informazioni a sostegno dell’idoneità dei metodi utilizzati per il trattamento dell’acqua.
  1. 3. Modifiche di natura biologica al terreno
  • Fissare dei requisiti al fine di determinare lo stato, trattato o non trattato, delle modifiche biologiche di origine animale al terreno, ed in relazione alla loro gestione, al trasporto ed allo stoccaggio;
  • Proibire l’uso di rifiuti domestici per la coltivazione dei prodotti agricoli interessati;
  • Fissare dei requisiti in relazione al trattamento delle modifiche biologiche di origine animale al terreno con l’ausilio di processi biologici, fisici e/o chimici scientificamente validi e controllati, che soddisfino dei precisi standard microbici;
  • Richiedere determinati registri, tra cui la documentazione dei fornitori, relativi al trattamento di modifiche biologiche di origine animale al terreno.
  1. 4. Germogli
  • Fissare il campo di applicabilità delle disposizioni relative ai germogli;
  • Fissare delle misure da intraprendere in merito alla germinazione di semi o fagioli;
  • Fissare delle misure da intraprendere per la coltivazione, la raccolta, il confezionamento e lo stoccaggio dei germogli;
  • Richiedere dei test sull’ambiente di coltivazione in merito alla presenza di Listeria (Listeria spp.) o di Listeria monocytogenes (L. monocytogenes), e di eseguire un test per la presenza di Escherichia coli (E. coli) O157:H7, Salmonella (Salmonella spp.) sui lotti d’acqua utilizzati per l’irrigazione dei germogli o sui germogli.

Esoneri:

  • Prodotti che non siano materie prime agricole
  • Alcune materie prime che il FDA ha individuato come raramente consumate crude
  • Alcuni cereali
  • Prodotti agricoli destinati al consumo personale o al consumo interno dell’azienda agricola
  • Imprese agricole con un valore complessivo di prodotti venduti, nei tre anni precedenti, pari o inferiore a $25,000
  • Per risultare idonea all’esonero, l’impresa agricola deve soddisfare due requisiti:
    1. L’impresa deve possedere un volume di vendita medio annuo dei prodotti alimentari, relativo al triennio precedente, inferiore a $500,000; e
    2. Le vendite dell’impresa agricola ad utenti finali qualificati devono risultare, per il triennio precedente, complessivamente superiori alle altre.

Date per l’Adempimento:

Le date per l’adempimento variano a seconda delle attività coinvolte, del cambiamento dei requisiti e delle attività che riguardano i germogli. Per maggiori informazioni, vi preghiamo di cliccare sul link: www.fda.gov/Food/GuidanceRegulation/FSMA/ucm334114.htm.

Fonte: http://www.fda.gov/Food/GuidanceRegulation/FSMA/ucm334114.htm